L’esperienza di Asya

Asya ha 14 anni e parla poco l’italiano.
É sola, ha paura, non sa se, e a chi raccontare quanto accadutole: se lui poi si vendicasse? se non mi credessero? se mi accusassero di averlo provocato? e tanti altri se.

Riesce infine a raccontare alla mamma che quel giorno, alla stazione, ha accettato il passaggio offertole dal giovane, ex fidanzatino.
Si è fidata, non ha nemmeno pensato di non farlo, e perché, poi … ?

Asya è stata violentata quel pomeriggio dall’ex e dall’amico di lui, minorenne.
Un’esperienza terribile, che, se tenuta dentro, lacera l’anima, corrode la mente, inaridisce il cuore.

Asya e la mamma sono sole di fronte all’enormità del dolore e della rabbia che le sovrasta. La mamma, per di più, non parla italiano.

Ne parlano, però, con un’amica della mamma, che, invece, conosce la lingua italiana, e propone di  chiamare gli operatori del Telefono Azzurro Rosa. Questi prendono subito in carico le problematiche della giovane: viene accolta in sede, viene ascoltata, ed inizia immediatamente l’aiuto e le consulenze sia dell’avvocato che della psicologa, che proseguono fino alla conclusione del processo.

Adesso Asya non è più sola, e i suoi aguzzini sono in carcere, condannati ad una giusta pena ed al risarcimento.

Senza “se” … in caso di bisogno, non esitare, chiamaci al 337 427363, oppure scrivi a [email protected]

5x1000 2017

5 per mille 2017

Anche quest’anno potete destinare il 5 per mille alle associazioni di volontariato iscritte nell’apposito elenco dell’Agenzia delle Entrate. Anche la nostra Associazione che si occupa di violenze ai bambini ed alle donne è iscritta in tale elenco.
Per destinare il 5 per mille della Dichiarazione dei redditi (730, CUD, Unico):

  • firmi nel riquadro “Sostegno del volontariato, delle associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c.1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997
  • indichi il nostro numero di codice fiscale: 98037450172.

17 Giugno: Festa del Telefono Azzurro Rosa

Sabato 17 Giugno presso la sede degli Alpini di S. Zeno Naviglio, Via Giuseppe Mazzini 15, si terrà uno spiedo di beneficenza con aperitivo, minestrina “sporca” spiedo con polenta, frutta, verdura, bevande e caffè…

Costo € 20 (adulti) e € 10 (ragazzi da 7 a 15 anni)
Spiedo da asporto € 10 a porzione.

Ritrovo alle 19

Per prenotazioni telefonare a:
Ivana Giannetti 337 427363
Massimo 392 1024115
Valmorino 030 2160427 (Alpini S. Zeno)

Il ricavato servirà per finanziare la Casa del Telefono Azzurro Rosa.
Si ringrazia per la collaborazione il gruppo alpini di S. Zeno e il Gruppo Pensionati di Borgosatollo.

Biglietti estratti sottoscrizione Befana in Azzurro Rosa 2017

Di seguito i numeri estratti nel corso della sottoscrizione Befana in Azzurro Rosa

1. TELEVISORE CURVED TV 48 POLLICI SAMSUNG 492
2. TRIS PEG-PEREGO (CARRELLO + NAVETTA + SEGGIOLINO) 2030
3. CROCIERA “COSTA DIADEMA” per una persona in cabina doppia 167
4. PANCA ARREDO 3004
5. Cesto anticrisi TELEFONO AZZURRFO ROSA RICCO 3580
6. MACCHINA PEG PEREGO 2 POSTI 748
7. PRIMA PAPPA PEG PEREGO 168
8. CESTO ANTICRISI TELEFONO AZZURROROSA 3003
9. MACCHINA CAFFE’ Ariete 3612
10. OROLOGIO DA DONNA Galassi 2200
11. MEZZO PROSCIUTTO PARMA + GRANA PADANO 2708
12. BORSA DA DONNA in pelle 271
13. TAPPETO Semeraro 219
14. CENTRO TAVOLA “FENICE” Giorinox 2222
15. SET COLTELLI Giorinox 858
16. GIOCO PRIMA PAPPA 724
17. GIUBBBINO – PIUMINO DOUBLE FACE – DONNA 755
18. PELOUCHE GRANE 182
19. TRAPUNTA DA UNA PIAZZA 2548
20. OLIERA CROSS 4 POSTI + PORTAROTOLO NOCE Giorinox 527

Gennaio Febbraio 2012 AR

Magazine Azzurro Rosa: Gennaio 2012

Statistiche 2011

L’attenta lettura dei dati statistici relativi all’operatività della nostra Associazione è ogni anno motivo di riflessione sulla realtà sociale in cui ci troviamo ad operare. Il Telefono Azzurro Rosa è attivo dal 1988 in ambito di violenza ai minori e alle donne ma, in questi ultimi anni, anche grazie al nuovo e ambizioso progetto di ristrutturazione della sede nella cascina Botà, ha messo in campo risorse atte a sopperire alle lacune o insufficienze istituzionali (come le attività della Magistratura che ha svolto incidenti probatori presso la nostra struttura) e risorse destinate a servizi per le famiglie; entrambe rientrano nella percentuale riferita ad “altro” che raggiunge quasi il 30%. Sempre più numerose, oltre duemila, sono state per esempio le richieste per lo spazio giochi Morbidò all’interno della struttura, in cui poter organizzare feste di compleanno o momenti di aggregazione per i bambini. Questo campione sarà oggetto di particolare attenzione da parte nostra, per un’indagine sociologica più approfondita.

Gennaio Febbraio 2012 AR [leggi il .pdf]

 

Dicembre 2011 AR

Magazine Azzurro Rosa: Dicembre 2011

Steve Jobs

Chi ha più di 40 anni si ricorderà certamente com’era il nostro pianeta prima di internet, che ha il merito di aver rivoluzionato il mondo. Lo dice una che sa usare pochissimo il computer ma, se vuole stare al passo col mondo, deve avvalersi di chi lo usa quotidianamente. Ricordo che tutte le comunicazioni avvenivano tramite telefono, lettera scritta o, nel migliore dei casi, tramite fax. Si dovevano consultare grossi e pesanti libri per cercare informazioni e anche trovare il numero di telefono di una qualsiasi società richiedeva del tempo, ammesso di riuscire a trovarlo. Oggi, a vent’anni dalla sua apparizione, ci sembra così scontato l’uso di questa invenzione, tanto che il pensiero di rinunciarci ci sembra quasi impossibile. Ora internet ha fatto il suo ingresso nelle case di milioni di italiani e in modo democratico nel senso che è accessibile a chiunque abbia un computer, senza distinzione di ceto sociale, economico o di livello culturale.

Dicembre 2011 AR [leggi il .pdf]

BABY SITTING D’EMERGENZA

Dal 20 Dicembre all’8 Gennaio l’Associazione propone presso il parco di Morbidò un servizio di Baby Sitting d’emergenza.

SANTA LUCIA CON I BAMBINI

Il 13 Dicembre, Festa di Santa Lucia per tutti i bambini con visita presso i reparti pediatrici degli ospedali e consegna di doni.

Magazine Azzurro Rosa: Ottobre 2011

I nonni… questi sconosciuti

La lingua batte dove il dente duole e allora, quando sento dire qualcosa contro i nonni e leggo notizie come quella di qualche giorno fa: “In ITALIA solo il 15 % dei bambini piccoli va all’asilo nido”, mi chiedo: “E gli altri dove vanno?”.
Io sostengo che vanno dai nonni quasi tutti. Poiché sono una nonna ed ho cinque nipoti mi piace ricordare il valore aggiunto dei nonni, che nessun asilo è in grado di dare.
Avere i nonni è un vantaggio, perché i nonni servono all’economia del paese e svolgono un ruolo importante all’interno delle famiglie e della società.

Ottobre 2011 AR [leggi il .pdf]